La solitudine delle feste

Rieccomi qui, dopo tanto tempo.

Ciao TU,

che strane feste, che strano Natale. Avrei tanto voluto trascorrerlo con te o almeno vederti…ma sono 3 giorni che non ci vediamo. Sembrano pochi, ma per chi A? innamorato sono un’eternitA�. Sono poi geloso da morire, sapere che al tuo fianco c’era lui, che poteva baciarti, toccarti…mi fa impazzire.

Sento una solitudine fortissima ora, avrei voglia di urlare, di piangere non me ne importa niente dell’orgoglio, ho voglia di piangere! Mi manchi ….

 

 

Ci siamo appena sentiti, A? incredibile quanto dei piccolissimi gesti da parte tua, riescano a ridarmi la serenitA�. Sapere che anche per un istante sono stato nei tuoi pensieri….ora A? tutto diverso, ora A? tornato il sorriso. Mia splendida PrinA�esa io ti starA? accanto sempre e ti amerA?, qualsiasi cosa accada ,,,

Ti amo tanto

IO

  viagra mfg

Gesti gentili

Ciao TU,

ti stai preparando a festeggiare il Natale con le persone a te importanti? O meglio con alcune delle persone a te importanti, perchA? io non ci sarA? …e sA�, purtroppo non siamo riusciti ad organizzarci e alla fine, a malincuore, hai deciso di passare questa festivitA� con altre persone… io avrei organizzato lo stesso, ma tu decisa hai detto che non era piA? possibile, penso tu l’abbia fatto per non sfidare il destino…caspita il destino ci A? sempre avverso! Trova sempre qualche motivo per remare contro di noi e allontanare quel momento in cui potremo manifestare liberamente e a chiunque il nostro amore…hummmmm ehy tu, ma mi ricorderesti un attimo cos’A? che ci impedisce di farlo ora? Sai sono un tipo distratto e a volte mi dimentico le cose…

L’altro giorno stavo pensando come deve essere anche difficile per te tenere a bada tutti gli spasimanti che ti circondano…A? normale per una ragazza stupenda come te, avere tanti corteggiatori, purtroppo alcuni piA? insistenti di altri e magari anche poco graditi, ma, da quello che mi racconti, sei riuscita sempre a tenerli a bada, in modo gentile ed educato, ma estremamente deciso, che non poteva essere frainteso da nessuno: Inviti non rivolti a persone, estrema riservatezza con loro, anche freddezza a volte e comunque un’estrema chiarezza nelle frasi, anche a costo, nei casi piA? difficili, di fare male. Cavolo, ti eri accorta che A? lo stesso modo in cui ti rivolgi a me? heheh certo che riesci a nascondere i tuoi sentimenti davvero bene, nessuno crederebbe mai che, come cantava un tizio, “siamo due legati dentro da un amore che ci da, la profonda convinzione che nessuno ci dividerA�”…e poi, piA? importanti di tutti sono i gesti, dolci e gentili sempre da parte di entrambi. Ricordi per esempio quando ti ho preparato l’ufficio con candele, due calici di buio e la musica di sottofondo per rilassarti? E quando ti ho comprato quell’aggeggio per scaldarti le mani? Le hai sempre fredde…penso che fosse per evitare di congelare le mie che non volevi che te le scaldassi appunto fra le mie…che cara! E quando ti ho regalato l’anello? E le rose? hehehe ho disboscato interi roseti per te 🙂 e poi i viaggi, tu dormivi nel sedile posteriore o affianco a me, e io ti portavo dovunque tu avessi voluto…A? piA? forte di me, non posso fare a meno di accontentarti e di fare di tutto per renderti felice. Un po’ come fai tu con me, quando per esempio…..cioA?….quella volta che….insomma… ecco, per esempio quando mi definisci bidello quando vengo a portarti il caffA? dal bar il pomeriggio! O quando mi chiami con tutti quei nomignoli affettuosi: stalker, heavy man, mdp, gcc, idiota, rompi palle, pesante….insomma quando non puoi fare a meno di mostrare il tuo fortissimo sentimento nei miei confronti con gesti e parole…un qualcosa che abbiamo di spontaneo entrambi.

Ti adoro

IO